Sono nato a Palermo. Musicalmente mi sono formato studiando privatamente chitarra classica e contrabbasso, tra la fine degli anni ’70 e metà degli anni ’80. Mi sono diplomato in basso elettrico presso il conservatorio A.Casella di L’Aquila con una tesi dal titolo “Il repertorio jazzistico delle orchestre radiofoniche dell’EIAR – 1935-1945” con 110, lode e menzione della tesi con il Maestro Luca Bragalini come relatore.

Nel 1979 ho partecipato alla fondazione del gruppo musicale Agricantus (http://www.agricantusofficial.com/) che negli anni è stato il veicolo principale della mia attività professionale. Fin dagli anni ’80 ho compiuto con Agricantus un’intensa attività didattica nelle scuole siciliane che aveva come scopo la diffusione delle tradizioni popolari e musicali del sud dell’Italia e la sensibilizzazione nella lotta contro la mafia. Sempre dal punto di vista didattico ho tenuto corsi di aggiornamento per i docenti (Educazione al Suono e alla Musica) e programmi di alfabetizzazione musicale nelle scuole elementari.

Con Agricantus ho inciso più di 15 cd (l’ultimo, “Turnari“, è uscito a maggio del 2014) e partecipato a una vastissima attività concertistica sia in Italia che all’estero. Nel giro di pochi anni, Agricantus è diventato un gruppo che ha rappresentato in giro per il mondo la voce della musica popolare del sud-Italia e della World Music italiana (tournée in America, Europa, paesi del Mediterraneo e del Medio Oriente) e ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti come il Premio Italiano per la Musica del 1996 e la Targa Tenco per il miglio disco nel 1997 (Album “Tuareg”). Diversi album sono stati distribuiti in tutto il mondo con lusinghieri risultati di vendita e alcuni brani sono stati inseriti in compilation di prestigio come “Buddha Bar” e “Siddharta”.

Parallelamente all’attività con Agricantus, negli anni ’90 ho iniziato a scrivere musiche per il cinema e per il teatro. Dopo le colonne sonore interpretate e composte con Agricantus (“Il Bagno Turco” di Ferzan Ozpetek, “I Giardini dell’Eden” di Alessandro D’ACon Gablatri, “Placido Rizzotto” di Pasquale Scimeca e “Felicia Impastato” di Gianfranco Albano), ho composto, insieme a Gabriele Coen, le musiche per i film “Notturno Bus” (di Davide Marengo) e “Scontro di Civiltà per un Ascensore a Piazza Vittorio” (di Isotta Toso), alcuni brani per il film “Matrimoni e Altri Disastri (di Nina Di Majo), più musiche per svariati cortometraggi. Per il teatro ho composto colonne sonore per diversi spettacoli del regista Renato Giordano (tra gli altri “Doppio Gioco” e “Sogno di una Notte di Mezza Estate” con Giuseppe Pambieri, “Il Dolce Canto degli Dei” con Giancarlo Giannini, “Satyricon” con Giorgio Albertazzi e Michele Placido, “La Favola di Amore e Psiche” con Peppe Barra). Inoltre, nel 2007, ha composto le musiche per lo spettacolo “Dante legge Albertazzi” di e con Giorgio Albertazzi.

OST-di-Mario-Rivera-tutti-i-brani-composti-da-Mario-Rivera-e-Renato-Gior_Nel 2000 e nel 2007 ho composto, prodotto e realizzato due cd a mio nome: “Roots’n’Bass” (CNI) e “O.S.T.” (Helikonia). In più ho prestato la mia opera come arrangiatore, produttore e remixer per artisti e gruppi italiani e internazionali (Lester Bowie, Mory Kante, Enzo Avitabile, John Trudell, Dissidenten, Marcello Murru, Piccola Banda Ikona, solo per citarne alcuni).rnbg

Dal 2012 partecipo al progetto “Ho visto Nina volare”, omaggio a Fabrizio De Andrè, con il Siniscalchi-Coen quintet. Dal 2010 al 2012 ho collaborato con il festival mediterraneo “7 Sois 7 Luas”, partecipando a tre differente orchestre formate dal festival con musicisti proveniente dai paesi del Mediterraneo, realizzando due cd e diverse tournée europee. Dal 2005 lavoro con la Piccola Banda Ikona di Stefano Saletti, per il quale ho prodotto i cd “Stari Most” e “Marea Cu Sarea”.